noicrediamo

noicredIn questo spazio dovremmo parlare di ciò in cui crediamo, ma sarebbe meglio parlare di ciò in cui si deve credere. La parola di Dio parla chiaro: essa è l’unica verità di vita. Tutti gli altri testi religiosi sono copiati dalla parola di Dio.

La Bibbia dichiara che Dio creò il mondo (GENESI 1). Nel corso della storia del popolo di Dio, cioè gli ebrei, DIO mandava i suoi servitori  scelti, come MOSE’, ABRAMO, DAVIDE, e tanti grandi uomini. Tutti questi uomini erano guidati totalmente da DIO. Lo SPIRITO DI DIO desiderava condurre il suo popolo, parlandogli della sua volontà.

DIO aveva  nel suo cuore due visioni:
– prima di tutto EGLI parlava al suo popolo per portarlo in vittoria contro i nemici;
– la seconda visione, quella centrale della storia dell’essere umano, era quella di mandare suo figlio GESU’ sulla croce.

Infatti la scrittura dichiara che GESU’ attraverso il suo sacrificio d’amore sulla croce ci ha resi tutti figli (GIOVANNI 3:16). Ma DIO ha dovuto cambiare qualcosa nella grazia rispetto alla legge: mentre sotto la legge DIO parlava solo al suo servitore  per condurre il suo popolo nella verità.  Quando il suo servitore doveva compiere atti potenti nello spirito, Dio lo investiva con il suo SPIRITO SANTO. Invece sotto la grazia, dato che DIO ci ha resi tutti figli, GESU’ ci ha dovuto mettere di fronte a delle scelte personali che noi dobbiamo prendere: se tu decidi di nascere di nuovo e accetti GESU’ nel tuo cuore come tuo salvatore (GIOVANNI 3:3). GESU’ ti riempie di Spirito Santo. Quando noi nasciamo di nuovo facciamo parte della famiglia di DIO e lì GESU’ ci tratta come i servitori dell’Antico Testamento, seppur in modo diverso cioè: come DIO investiva di spirito i suoi servitori per avere potenza, così ora noi riceviamo lo Spirito Santo (GIOVANNI 14:16-17) e in più abbiamo anche il riempimento, cioè  il battesimo di Spirito Santo (ATTI 2:3-4).

Dio è sempre lo stesso, egli non cambia mai; come Dio mandava il suo Santo Spirito sui suoi servitori dell’Antico Testamento, ora sotto la grazia Dio ci ha permesso di essere tutti ripieni di Spirito Santo (ATTI 2) affinché noi potessimo avere autorità contro le potenze demoniache. Ogni cosa che noi facciamo per l’opera di Dio è solo per lo Spirito Santo (ZACCARIA 4:6).  Nello stesso tempo GESU’, attraverso il suo Santo Spirito, ci da la possibilità di parlare direttamente con Lui, in questo modo noi possiamo ascoltare la sua voce (GIOVANNI 14:26). DIO ci da il Suo spirito per avere potenza contro satana (ISAIA 59:19).

Un altro elemento fondamentale è il sangue di GESU’. E’ grazie al sangue santo di GESU’ che ci possiamo accostare a DIO (ROMANI 5:9) e possiamo dichiarare a satana che siamo figli di DIO.
Però senza lo Spirito Santo non possiamo assolutamente comprendere il sangue di GESU’.

Come in un perfetto ingranaggio spirituale, Gesù ci ha dato autorità nel suo prezioso nome, infatti GESU’ disse: “nel mio nome scaccerete i demoni” (MARCO 16:17). Il nome di GESU’ deriva dall’ebraico YESHUA, che significa DIO SALVA. In inglese diventa JESUS e in italiano GESU’.
Perché tutta questa potenza nel suo nome? Perché il nome di GESU’ rappresenta l’essenza del cielo in terra. Quando si nomina il nome di GESU’ si sta citando il cielo, che è la casa e il Regno che DIO ha stabilito per i suoi figli nati di nuovo (GIOVANNI 3).

La nuova nascita di cui parliamo non è una nascita fisica, ma è una nascita spirituale. Infatti senza la nuova nascita in CRISTO non si può essere parte del suo spirito, né del suo prezioso sangue, né del suo nome e neanche del suo regno.

Ci sarebbero moltissimi altri argomenti di cui parlare, ma queste sono le basi bibliche per essere un vero figlio di DIO: la nuova nascita, il prezioso sangue di GESU’ e lo SPIRITO SANTO che riceviamo.

CHE DIO TI BENEDICA
I Pastori:
Evangelista Davide Pompei
Valentina Pompei